Italian Writing Teachers: chi siamo e cosa facciamo

In questo documento trovate la carta d’identità delle Italian Writing Teachers.

Chi sono? Sono un gruppo di insegnanti che con grande energia studia e mette in pratica nelle proprie classi la metodologia del Writing and Reading Workshop e di cui, con grande orgoglio, posso dire di far parte come sperimentatrice presso la scuola sec. I grado F. Montanari di Mirandola.

Per studiare … ci vuole metodo!

2017-05-06 04.09.16Giovedì 6 aprile 2017, presso l’auditorium della scuola F. Montanari di Mirandola, insieme alla Dott. ssa Serena Neri (esperta dell’apprendimento), alla Dott. ssa Elena Reggiani (logopedista), al Dott. Davide Bertoni (neuropsichiatra) e a Pamela Ceccarelli (presidente AID sezione di Modena) si è tenuta una serata divulgativa sull’importanza del metodo di studio per l’acquisizione delle informazioni e del successo scolastico.

E’ stata una serata ricca di spunti e un’occasione di confronto.

 

ISIS: domande e risposte

E’ giunto il momento di conoscere il fenomeno dell’ISIS.

Da tempo ne sentiamo parlare tutti i giorni: sapete esattamente di cosa si tratta? Cerchiamo di conoscere e approfondire insieme questo fenomeno per capire meglio il nostro presente.

Cominciamo da questa breve ma molto esaustiva presentazione affrontando due concetti chiave alla base del fenomeno ISIS: integralismo e fondamentalismo.

Isis e integralismo

Il conflitto in Siria:

Schermata 2017-02-07 alle 16.02.56.png

Cartina da Limes

Guardiamo insieme il video: Isis in tre minuti

Approfondiamo l’argomento leggendo questi materiali:

Continue reading “ISIS: domande e risposte”

Fare geografia con Google Maps: i biomi e non solo

 

I biomi della terra

Google Maps si è rivelato per me uno strumento estremamente versatile e accattivante per i ragazzi. Questa è una mappa da me realizzata per spiegare i biomi nella mia classe terza; in seguito ho chiesto ai miei ragazzi di realizzarne una propria (singolarmente o in gruppo) dopo aver affrontato e studiato i diversi biomi della terra.

L’attività ai ragazzi è piaciuta molto e, ormai, di prassi ne realizziamo una ogni volta che affrontiamo l’aspetto fisico di uno stato del mondo, facilitando lo studio e completandone la carta “virtuale” con tutte le conoscenze acquisite.

In storia abbiamo affrontato i moti rivoluzionari e la spedizione dei Mille … e ci è venuto voglia di realizzare una mappa dei luoghi e degli avvenimenti salienti: mi sono accorta che questa applicazione poteva essere utilizzata non solo per argomenti geografici ma anche storici!

Di seguito i link ad alcuni lavori dei miei alunni.

I biomi di Samuele, Luigi, Onkar

I biomi di Paolo, Vincenzo e Zakaria

 

Il taccuino dello scrittore

Seguendo le preziose indicazioni di Jenny Poletti Riz con la classe 1I e 3B a settembre ho iniziato a sperimentare il taccuino dello scrittore: uno strumento davvero utile e innovativo per sviluppare e lavorare sulla scrittura creativa in classe.

Ragazzi si sono mostrati da subito entusiasti. Seguendo “la ricetta” di Nancie Atwell abbiamo scritto i nostri territori della scrittura e siamo partiti con un attivatore per stimolare la scrittura creativa.

Un piccolo assaggio delle nostre creazioni: